Città Accessibili a tutti è un progetto pilota dell'INU, in continuo divenire, promosso dall'INU insieme a importanti enti.

Avviato nell’aprile 2016 con una mozione approvata dall’assemblea generale dell’Istituto, è stato inserito nel programma della presidenza di Silvia Viviani tra le azioni maggiormente caratterizzanti i Progetti per il Paese.

Fino a oggi ha coinvolto, attraverso azioni di ascolto e confronto, oltre un consistente numero di esperienze eterogenee, sviluppate in Italia e riferite al superamento delle barriere architettoniche, sensoriali, percettive, intellettive, culturali, sociali, economiche, sanitarie, di genere. Esperienze che mostrano una visione documentata di cosa stanno facendo molti e diversi attori – istituzioni, amministrazioni, associazioni, imprese, categorie, università, … – all’interno della cosiddetta accessibilità a 360°.

Questo portale ha un duplice obiettivo: restituire il racconto delle pratiche sviluppate nel nostro Paese; fornire linee di indirizzo per costruire politiche, progetti e strumenti, processi di interazione e partecipazione, attività di formazione.

È un prodotto che si andrà implementando via via che i temi dell’accessibilità per tutti diventeranno, come ci auguriamo, diffusi e pervasivi in tutte le pratiche di intervento sulle nostre città.

Come aderire

Per partecipare alla Community Città accessibili è sufficiente inviare una richiesta al responsabile (iginio.rossi@inu.it) con le motivazioni dell’adesione

INU – Istituto Nazionale di Urbanistica

Via di San Pantaleo 66 – 00186 Roma

Tel. +39.06.688.011.90